martedì 8 marzo 2011

Thailandia : Pattaya







PATTAYA: scegliere Pattaya come sosta anche se breve, non è certo un buon consiglio ma diciamo, che può essere utile a spezzare un attimo i vari tragitti (sosta in andata e in ritorno), fare l’ultimo shopping di rientro ed infine, a desiderare di tornare a casa con minor nostalgia.

Come descriverla: orribile, mare e spiaggia impraticabili, invasa da turisti russi e maschi di tutte le razze e tutte le età, smog e trambusto assordante e…" taaaaantoooo" altro ancora.

Ma si possono trovare anche alcune situazioni piacevoli da vivere, come ad esempio: il mercato galleggiante ,oppure assistere ad un spettacolo al Tiffany cabaret show , un buono shopping fra i vari centri commerciali e delle buone mangiate sempre all’interno degli stessi. Molto comodi gli spostamenti tra i vari punti della città usando i sorng-taa-ou comuni, 10 bath a persona e per i tragitti più lunghi 20bath

Si raggiunge comodamente con autobus dall’aeroporto, prenotabile in internet dal sito www.belltravelservice.com, si paga all’arrivo 200bath e provvedono anche al transfer all’albergo prescelto. L’alloggio è stato l’unico prenotato dall’Italia essendo la prima tappa d’arrivo; scelto www.summerspringhotel.com, ottimo, centralissimo,abbastanza tranquillo,con una bella piscina e a due passi da tutto, compreso il mare.

In città sono presenti tantissime agenzie per organizzare i vari transfer, a seconda della meta prescelta.

1 commento:

ououla ha detto...

Un vero sogno scoprire le isole della Thailandia